Wi-Lamp

Pubblicato sul numero 199 di Elettronica In

Pubblicato in lingua inglese su Open Electronics

Una lampada a LED in grado di connettersi alla rete WiFi di casa per essere controllata da qualsiasi dispositivo dotato di connessione (smartphone, tablet, pc, …); equipaggiata con un sensore di temperatura, due pulsanti programmabili e un collegamento per una strip LED RGB, nel caso avessimo bisogno di più luce.

Wi-Lamp-Control

Il corpo sarà altamente personalizzabile grazie al particolare metodo di realizzazione:  la stampante 3D; sarà possibile quindi disegnare il proprio modello da zero o prendere spunto dai migliaia di modelli presenti su Thingiverse.

Tramite il pannello di controllo web potremo attivare le diverse funzioni: selezione colore tramite color picker, fading, strobo, colorazione in base alla temperatura della stanza, alba, tramonto e molto altro.

Verranno prodotte due versioni di questa lampada: la versione 1.0 avrà le funzioni sopra descritte, mentre la versione 2.0 introdurrà funzioni che andranno a dialogare direttamente con internet secondo la logica dello IoT (meteo in tempo reale, notifiche social network, eMail, …).

Il LED RGB sarà posizionato, assieme al resto dei componenti, al centro di un PCB realizzato ad-hoc; la parte software della lampada sarà gestita da Arietta un modulo Linux Embedded con un processore ARM DA 400 MHz e 128 mb di RAM.

Arietta dispone di ben 40 pin input/output configurabili dal sito, la connettività sarà data dal modulo WiFi aggiuntivo.

La configurazione di Arietta si può effettuare con la connessione SSH (da USB oppure da rete tramite modulo WiFi); come tutte le periferiche Linux Embedded di questo tipo sconsiglio di caricarla troppo di lavoro date le caratteristiche del processore; nel caso del mio progetto ho proceduto a configurare il modulo WiFi tramite USB, e, successivamente, operare su Arietta via rete.

Il kit di montaggio Wi-Lamp lo trovate qui.

arietta